Come festeggerete la festa della Madonna della Salute?
Per qualcuno sarà inevitabile andare col pensiero all’ottobre del 1630 quando il governo della Repubblica, di fronte all’aggressività del morbo della peste, organizzò una processione di preghiera alla Madonna. Una preghiera a cui partecipó tutta la popolazione superstite per tre giorni e per tre notti.
E il 22 ottobre 1630 il Patriarca fece voto solenne di erigere un tempio votivo particolarmente grandioso e solenne se la città fosse sopravvissuta al morbo. Così nel 1687 venne consacrata la nostra splendida Salute.
Oggi, dopo questa triste settimana, anche per chi è laico viene da riprendere la canzone di Alberto d’Amico che dice: “Mama Madona salva Venessia/ Dane la vita fane la grassia/ che ti ne salvi da la rovina…”, pensando alla peste della corruzione e della speculazione abbattutasi su questa nostra città e desiderando reagire con la medesima compattezza.
Al pellegrinaggio, per quanti lo vogliono rinnovare, aggiungiamo la partecipazione alla manifestazione del 24, e alle preghiere le nostre voci e le proposte di svolta radicale.
Perché un’altra città, oggi più che mai, è possibile e necessaria.
E voi che ne pensate? Credete sia possibile far nascere qualcosa di bello da questa brutta fase?

cosa ne pensi?

All rights reserved Salient.